DAB Italia punta a sud!

Prosegue il programma di estensione della rete di diffusione  DAB Italia, operatore che diffonde i programmi  radiofonici  di Radio DeeJay, RDS, Radio Maria, Radio Capital, Radio 24, R101, m2o e Radio Radicale.

In estate e autunno sono stati attivati 14 nuovi  impianti che hanno significativamente potenziato la copertura estendendosi in aree molto importanti del paese oltre a grandi direttrici autostradali e di grande comunicazione.

Il programma di sviluppo ha interessato al nord l’area veneta potenziando la copertura tra Vicenza e Padova, in lombardia  il servizio sulla città di Varese. Potenziato, inoltre, il servizio sulla città di Torino. In Alto Adige si aggiunge alla  copertura DAB Italia la città di Brunico e parte della Valle Aurina, località turisticamente molto importanti, dove spesso il servizio FM è insufficiente.

Spostandoci al centro è stato attivato un nuovo impianto a servizio della Toscana centrale ed in particolare la città di Siena e le zone limitrofe.

Finalmente è iniziato il servizio in Umbria . DAB Italia offre ora la diffusione non solo sull’A1, ma anche a Perugia, Spoleto e tutte le aree limitrofe, a cui presto si aggiungerà anche il centro della città di Terni.

E’ iniziata anche la copertura della dorsale adriatica con un primo impianto a servizio di Pesaro, Urbino e della direttrice autostradale verso Ancona.

Altre attivazioni hanno riguardato la Campania in modo da permettere la ricezione dei programmi DAB Italia ad Avellino,  Salerno, oltre alla direttrice autostradale Napoli – Bari.

In Puglia il servizio è stato potenziato in maniera significativa. Brindisi, Taranto, Foggia posso ascoltare i programmi di DAB Italia, così come una parte importante della Basilicata dove è coperta  l’area di Potenza.

E allora…buon ascolto!

Alpine: Radio Digitale DAB+ per tutti!

Alpine presenta EZi-DAB-BT e EZi-DAB-GO, ricevitori universali DAB/DAB+ con vivavoce BT o solo con streaming audio che non richiedono nessun tipo di installazione presso un autorizzato.

EZi-DAB-BT è un ricevitore dotato di modulo vivavoce Bluetooth, microfono e funzione streaming audio

ezi-dab-bt_allcomp_3600x2700_72dpi-002

EZi-DAB-GO è un ricevitore dotato solo di funzione streaming audio

ezi-dab-go_allcomp_3600x2700_72dpi-002

Entrambi i modelli possono essere fissati ovunque nella vettura e sono costituiti da un controller wireless e da un’antenna da vetro molto discreta. Funzionano in parallelo al sistema audio presente sulla vettura utilizzando l’ingresso audio ausiliario, se presente, oppure per mezzo del trasmettitore FM integrato.

Oltre all’ascolto della programmazione digitale, l’utente può scegliere di ascoltare anche i brani contenuti nelle playlist dello smartphone, del tablet oppure da sorgenti internet, come Spotify, grazie all’app Pure Go sia per dispositivi iOS che Android.

EZi-DAB-BT è disponibile presso i migliori negozi di elettronica di consumo ad un prezzo consigliato al pubblico di  €199,90.

EZi-DAB-GO è disponibile presso i migliori negozi di elettronica di consumo ad un prezzo consigliato al pubblico di  €179,90

Per ulteriori informazioni visita il nostro sito www.alpine.it o vai alla pagina Facebook www.facebook.com/AlpineItalia/

EBU Brussel office: una giornata di “Talk on Digital Radio”

La scorsa settimana EBU ha dedicato un’interessante giornata a “Talk on Digital Radio”. Nel contesto del convegno aperto al pubblico sono emersi alcuni concetti fondamentali: primo fra tutti  la radio rimane la fonte di informazione più diretta, indipendente ed affidabile per la popolazione in ogni ora del giorno e per questo motivo deve rimanere free-to-air.

E’ un medium importante nel cammino della comunicazione verso la digitalizzazione e non può essere esclusa dal Digital Single Market dell’Unione europea.  Un crescente bisogno di  informazioni disponibili in mobilità non può essere condizionato da onerosi abbonamenti.

Graham Dixon, Head of EBU Radio, che ha anche partecipato a settembre al convegno di Agcom sulla situazione della DigitalRadio  DAB+ in Italia, ha ribadito che la realizzazione di nuovi programmi in FM è impossibile; al contrario lo standard DAB+ (Digital Audio Broadcasting) permette di moltiplicare l’offerta di programmi nuovi ed a carattere tematico nel medesimo multiplex. Un esempio è la new entry R101 Urban Night di Mediaset dedicata ai suoni e musica metropolitana e notturna.

I paesi dell’EU devono sostenere e garantire a livello legislativo rendendo obbligatoria la commercializzazione di apparati analogici e digitali, sia home sia in-car.

In Italia la copertura del servizio DAB+ su nuove aree metropolitane non si arresta, soprattutto nelle regioni del sud Italia e si prevede che a fine 2016 il 75% della popolazione potrà ascoltare la radio digitale DAB+.

Smart Party con Radio DAB+

Smart Italia festeggia il 18th anniversario della Fortwo 70cv e 90cv con un esclusivo equipaggiamento

smart-fortwo

con Smart Audio System e la digital radio DAB+

 

Fiat Tipo Business ha la radio DAB di serie

Definita dal Sole 24 Ore la regina delle flotte aziendali, offre al consumatore un rapporto costo-dotazioni molto favorevole.

connessione-tipo

L’equazione  per il Business è sicurezza+connettività (UConnect NAV e radio DAB)+comfort= Fiat Tipo modello 5Porte e Station Wagon.

 

La nuova Panda con la radio DAB+

La Panda 2017 “evolve rimanendo se stessa”! Nulla di più vero! La Panda negli allestimenti Easy, Azzurri e Lounge ha l’UConnect e con solo 100 euro puoi avere la radio DAB+. Optional anche nella versione 4×4 e la Panda Cross.

Inoltre nel mese di ottobre la Panda è in promozione  con il finanziamento MenoMille.

Vai in concessionaria e richiedila!

Convegno Agcom sulla Radio Digitale DAB+

Il 27 settembre si è svolto il primo workshop sulla Radio Digitale DAB+ organizzato dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.
Al convegno sono intervenuti i vertici dell’Agcom, esperti internazionali ed importanti rappresentanti del mercato automobilistico e dell’elettronica.
Si è trattato della prima conferenza sul DAB organizzata dalle istituzioni del nostro paese.
Nel suo discorso di apertura del convegno “La Radio digitale in Italia: un’opportunità per i cittadini, il mercato e le imprese”, il presidente Cardani ha confermato la volontà di completare la pianificazione DAB+ su tutto il territorio dando definitiva certezza al mercato ed in particolare al settore automobilistico. L’Autorità auspica che ci sia  un’intervento legislativo che obbliga la commercializzazione di ricevitori FM e DAB+.
Quì la registrazione di tutto il convegno.