Benvenuto Piemonte orientale!

Un’ottima notizia dall’operatore di rete Club DAB Italia!

Da oggi per le provincie del Piemonte orientale aumenta l’offerta dei programmi ascoltabili in digitalradio. Gli abitanti delle province di Cuneo e Asti ora possono ascoltare anche Radio DeeJay, M2O, R101, Radio 24-Il Sole 24 Ore, Radio Capital, Radio Maria, Radio Radicale, RDS, oltre ai programmi ricevibili solo in digitale: Capital Funky, Capital Music, RDS Relax, Radio Maria Albania (in albanese), M2O Dance, Kc1 Test, Kc2 Test, Kc3 Test,  in aggiunta ai programmi già ascoltabili dell’operatore EuroDAB Italia (Radio Italia, Radio Orbital in portoghese, Radio Padania, RTL 102.5, Radio Vaticana e quelli ricevibili solo in digitale RTL Cool, RTL  Rock,  RTL Best, RTL Lounge, RTL Guardia Costiera, RTL ItalianStyle, RTL ViaRadio)

La Francia pubblica la sua road map

Il CSA (Consiglio superiore dell’audiovisivo) ha appena pubblicato la road map di sviluppo della radio digitale in tutto il territorio nazionale, oltre alle aree metropolitane di Parigi, Marsiglia e Lione già coperte dal servizio della RNT . Il territorio nazionale viene suddiviso in diverse aree metropolitane, per la copertura delle quali verranno pubblicati dei bandi rivolti agli operatori seguendo un preciso calendario dal  2016 entro la fine del 2023.

Radio Vaticana, InfoGiubileo trasmesso anche in DigitalRadio

Radio Vaticana, in occasione dell’Anno Santo, offrirà un servizio informativo di pubblica utilità come mobilità urbana e ferroviaria, numeri per le emergenze, indicazioni di partecipazione ai vari eventi spirituali dedicato ai pellegrini provenienti da ogni parte del mondo, ai turisti, senza dimenticare i romani.

Dal 1° dicembre ogni giorno verranno trasmessi, sia in FM sia in DAB, 6 “giornale radio” a partire dalle ore 9.05 ogni 2 ore in italiano e in altre lingue europee.

Catalogo Fìdati promuove la Digitalradio

Da oggi è disponibile il nuovo catalogo Fìdati di Esselunga che promuove la più compatta radio digitale FM/DAB+ della famiglia Pop della Pure. La puoi prenotare on line oppure vedere esposta in 150 supermercati fino ad Aprile 2016.

Per le sue ridotte dimensioni (9 cm di larghezza, 14 cm di altezza e 10 cm di profondità) la Pop Mini è il modello più portatile della Famiglia Pop ed è perfetta per essere posizionata in poco spazio in cucina, in bagno o sul comodino. E con l’aggiunta del ChargePack D1 hai 20 ore di ascolto continue  dove più desideri. Oltre ad un design molto accattivante è  molto funzionale con il grande pulsante sulla parte superiore per accenderla e regolare il volume, timer di spegnimento, timer da cucina, oltre ai 5 tasti di preselezione dedicati ai tuoi canali preferiti,  ti puoi inoltre svegliare con la tua musica preferita o con tono di allarme.

La Digitalradio è su Hurry!

Si aggiunge un’altra promozione sulla radio digitale!  Il sito di “vendite evento” Hurry! dedicato al mondo della mobilità offre ai suoi 60.000 iscritti fino al 25 ottobre le radio digitali della Pure con un incredibile sconto del 30%!

Iscriviti e scegli la tua radio digitale preferita.

4 ore di follia Fiat!

Il 3 luglio dalle  20 alle 24 in tutti i concessionari Fiat  avrai lo sconto del 50% sugli optional di tutte le vetture della gamma in pronta consegna… anche la digitalradio

L’Independent esalta la DigitalRadio

L’Independent dice  “DAB is the place to be”!! …non ha bisogno di traduzione!  Con una radiosolo FM ti perdi “l’universo della musica” e la “musica del tuo universo” ovunque tu la voglia ascoltare.

Le 10 migliori DigitalRadio da comprare a seconda del tuo gusto.

Pioneer presenta la nuova gamma di auto radio digitali

Pioneer Electronics è presente in Italia dal 1980, inizialmente con la sola divisione home audio che si occupava della distribuzione di sistemi Hi-Fi da casa e dal 1983 anche con la divisione car stereo.
Oggi, Pioneer è un produttore leader di apparecchiature Car audio e quest’anno ha presentato la sua nuova gamma di auto radio digitale. Ecco il video di presentazione.

DigitalRadio: 15 ottime ragioni per partecipare al Radiodays Europe 2015

DigitalRadio: Sono almeno 15, e tutte buone, le ragioni per partecipare a Radiodays Europe a Milano dal 15 al 17 marzo 2015:

1. Le ultime innovazioni e i nuovi sviluppi della radio sulle nuove piattaforme – smartphone, digital radio, web, radio ibrida e sui social media.
2. Nuove ricerche e nuovi modi di connettersi con il pubblico.
3. Il meglio della radio di oggi, i casi di successo presentati da parte dei producer che condivideranno le loro esperienze.
4. Una visione unica di nuovi formati radiofonici.
5. Sfide per le radio pubbliche e private in tutti i mercati più importanti in Europa e in tutto il mondo.
6. Nuove opportunità di business.
7. Concetti innovativi per le vendite, il marketing e la produzione.
8. Storie di successo del giornalismo radiofonico e tecniche di narrazione.
9. Lezioni da nuovi concorrenti dei media che stanno trasformando il nostro panorama mediatico.
10. Le visioni e le strategie da parte dei leader radiofonici della radio pubblica e privata.
11. La piattaforma europea per le iniziative internazionali del settore radiofonico.
12. Ispirazione su come provare nuove idee ed essere coraggiosi e più creativi.
13. Tante informazioni da portare a casa e mettere in pratica.
14. La possibilità di incontrare nuove persone interessanti e connettersi con gli amici.
15. L’energia congiunta del settore radio.