Articoli

Riprende la campagna marketing della DigitalRadio

La radio è magia, la DigitalRadio è  magia nella tua auto!

Riprende la comunicazione della radio digitale DAB+ per 2 settimane con 2 spot radio.

La radio digitale parla “magicamente” all’80% degli italiani che ascolta la radio in auto e dice loro di scoprirla in DAB+ con tutti i suoi vantaggi come un suono perfetto, privo di interferenze, facile da usare, servizio di testi e immagini, e contenuti musicali nuovi solo in digitale.

Gli ascoltatori della radio in Italia sono 35.504.000 (Radiomonitor anno 2016), 27.329.000 preferiscono ascoltarla fuori casa di cui 24.660.000 preferibilmente in auto. 

La DigitalRadio è l’evoluzione naturale della radio, oggi sempre più diffusa sul territorio fino a oltre il 75% della popolazione.

Oggi tutti i produttori di auto offrono la radio DAB+ optional o standard in tutti i modelli auto dal segmento B fino alle luxury cars dove spesso viene inclusa  in abbinamento ai sistemi multimediali di navigazione.

Un’attività di marketing coordinata che coinvolge contemporaneamente 13 emittenti nazionali ed un ampio numero di locali con un’unica forte comunicazione pubblicitaria.

21 -22 -23 Aprile a Milano torna Radio City Milano 2017

Oggi a Milano torna il Festival dedicato alla radio – libera, popolare, gratuita – Radio City Milano 2017!

Radio, la nuova frontiera.
Per i pionieri che vogliono sperimentare le nuove forme di comunicazione, per i veterani che erano sulle navi pirata al largo delle coste inglesi e per i ragazzini che si cimentano con un microfono e delle cuffie nella loro cameretta. Per chi è in macchina e non smette di ascoltare, per chi corre con una voce nelle orecchie, per chi si sveglia presto e per chi va a dormire tardi. Per chi ama la musica e per chi vuole solo le parole, per chi chiama tutti i giorni il suo programma preferito e per chi cambia stazione ogni trenta secondi. Per quelli che erano in fm quando erano giovani e per quelli che saranno in digitale da nonni. Per tutti questi esiste la radio. E per tutti questi abbiamo creato RadioCity: per unire tutte le radio del mondo e per scandire insieme il conto alla rovescia che ci separa dal nostro futuro.
Perchè il pianeta è un essere vivente e la radio è la sua colonna sonora.
Radiocity Milano 2017. Countdown to the Future.
Stay Hungry, Stay Radio, Stay Tuned.

Qui puoi trovare il programma

Ma se non hai tempo per andare all’Unicredit Pavilion e vedere che si dice da quelle parti, il nuovo programma “pop-up” RadioCityMilan trasmesso in Digitalradio DAB+ dall’operatore Eurodab Italia te lo racconta così non ti perdi nulla!

I programmi  detti “pop-up” che permettono all’ascoltatore di seguire eventi live particolari stando a casa o in auto è  uno dei vantaggi più interessanti della tecnologia DAB+.  In UK la BBC segue ormai da qualche anno uno dei più importanti festival annuali dedicati alla musica country trasmettendo per 4 giorni solo in DAB+ il canale “BBC Radio 2 Country” e portando nelle case inglesi un genere musicale “di nicchia”.

 

Ecco a voi la magia della DigitalRadio DAB+!

Inizia la nuova campagna di comunicazione della DigitalRadio che continuerà per 3 settimane nel mese di febbraio, per poi proseguire per tutto il 2017. Il cuore della strategia creativa 2017 è: “La radio è magia, la DigitalRadio è la magia nella tua auto”

La radio digitale parla “magicamente” all’80% degli italiani che ascolta la radio in auto e dice loro di scoprirla in DAB+ con tutti i suoi vantaggi come un suono perfetto, privo di interferenze, facile da usare, servizio di testi e immagini, e contenuti musicali nuovi solo in digitale.

Un terzo dei modelli del gruppo FCA circolanti sulle strade ha la DigitalRadio di serie, tutti i produttori di auto aumentano la dotazione di serie negli allestimenti di fascia media e alta dei propri modelli auto, viene inclusa oramai in quasi tutti i modelli in abbinamento al sistema di navigazione.

Come negli anni precedenti, la nuova campagna della DigitalRadio è programmata sulle emittenti radio commerciali nazionali e locali. Un’attività di marketing coordinata che coinvolge contemporaneamente 13 emittenti nazionali ed un ampio numero di locali con un’unica forte comunicazione pubblicitaria.

Con più di 1000 spot la campagna avrà una copertura di oltre 23 milioni di ascoltatori.

La pianificazione radiofonica sarà affiancata dalla comunicazione online, gli operatori hanno messo a disposizione degli utenti il sito dedicato: www.digitalradio.it.

Anche quest’anno la comunicazione è affidata a StudioMarani.

Per tutte le attività di comunicazione, è stata confermata anche per il 2017 l’agenzia StudioMarani, di Maurizio Marani e Anna Scardovelli – rispettivamente direttore creativo art e direttore creativo copy – che ha realizzato la strategia creativa e i soggetti radio e stampa, oltre alla supervisione di tutte le fasi della produzione.

La DigitalRadio è l’evoluzione naturale della Radio e oggi sempre più diffusa fino a oltre il 75% della popolazione.

Con circa 500.000 nuovi ricevitori home e portatili FM/DAB+ venduti nei maggiori punti vendita italiani, oltre a 5.000 km di autostrade dove si ascolta in DigitalRadio, il potenziamento della copertura indoor delle aree metropolitane del centro-nord Italia e lo sviluppo della copertura nel Sud, Sardegna e Sicilia: sono questi i numeri della Digital Radio oggi in Italia.

Sempre più ampia l’offerta delle case produttrici di auto, di serie su moltissimi modelli e offerta come optional da tutte le case auto.

Gli operatori di rete nazionali e privati  stanno promuovendo la radio digitale nel nostro Paese con un piano di sviluppo fino a oltre l’80% della popolazione entro il 2017.

Trasmettono in Digital Radio: m2o, R101, RDS, RTL 102.5, Radio Kiss Kiss,  Radio 24 il Sole 24 Ore,  Radio Capital, Radio Deejay, Radio Italia solo musica italiana, Radio Maria, Radio Padania, Radio Radicale, Radio Vaticana.

Radio digitale: gli sviluppi di Eurodab Italia per il 2017

Eurodab Italia, che insieme a DAB Italia promuovono e realizzano il servizio della radio digitale DAB+ su tutto il territorio, nel corso del 2016 ha rivisto ed ottimizzato la copertura esistente, migliorando la ricezione sui tratti autostradali A4, A27 nella zona nord est dell’Italia e reso continuo l’ascolto in auto lungo il tratto della A1.

Sono stati, inoltre, attivati nuovi impianti in Valle d’Aosta.

Il piano di sviluppo della rete Eurodab Italia per il 2017 prevede la copertura delle aree della Toscana, Piemonte Occidentale e Sardegna.

Nel corso del 2016 sono stati inseriti due nuovi canali Radio Freccia, una radio “all digital” dedicata alla musica rock

 

 

e si è aggiunta al consorzio l’emittente nazionale Radio KissKiss.

Sulla rete digitale di EuroDab Italia, è stato inoltre lanciato il servizio di infomobilità TPEG, in collaborazione con InfoBlu.

Garmin ha già aderito al servizio e sono già disponibili sul mercato italiano 9 modelli di navigatori in grado di ricevere il servizio.

RAS: Alto Adige a tutto DAB+!

Dal 31 gennaio 2017 in Alto Adige la RAS Radiotelevisione azienda speciale trasmetterà tutti i sui programmi radio digitali esclusivamente in DAB+. Con la totale migrazione al DAB+ i programmi in digitalradio raggiungeranno quota 70.

“Questa innovazione tecnologica – sottolinea il direttore della RAS, Georg Plattner – non influisce sulla ricezione dei normali programmi radiofonici in FM: nella maggior parte dei casi, infatti, le radio DAB sono anche ricevitori FM, e possono essere dunque utilizzate per l’ascolto delle stazioni radio analogiche. In ogni caso, con il diffondersi della tecnologia DAB+, le apparecchiature FM saranno progressivamente dismesse”.

Il direttore Georg Plattner è stato ospite all’assemblea generale del WorldDAB a Vienna dove ha presentato gli ultimi sviluppi della tecnologia su tutto il territorio italiano che arriverà ad una copertura del 78% della popolazione a primavera 2017,. In Alto Adige la copertura del servizio RAS ha raggiunto il 99,3% della popolazione, i suoi programmi si ascoltano in 25 tunnel con una lunghezza maggiore di 500 mt ed è attivo un servizio di Emergency in caso di calamità in collaborazione con la Protezione Civile che può inviare direttamente dalla centrale le informazioni a tutta la popolazione dell’Alto Adige, interrompendo i programmi di tutte le radio digitali della RAS.

Per sostenere il passaggio dalla vecchia alla nuova tecnologia, la RAS sta avviando un’ampia campagna di informazione a tutta la popolazione.

portatilecontenuticattura

Elementi di portfolio