Articoli

Aumentano i contenuti locali in DAB+

Hanno preso il via  le trasmissioni radiofoniche digitali DAB+ della Radiofonia Locale Digitale Torino-Cuneo, società consortile partecipata da 12 imprese radiofoniche locali associate AERANTI-CORALLO, per l’esercizio dell’attività di operatore di rete per la radiofonia digitale terrestre DAB+ nel territorio corrispondente al bacino delle province di Torino e Cuneo. Le emissioni avvengono sul blocco 12D.

La società consortile è partecipata dalle seguenti emittenti radiofoniche locali AERANTI-CORALLO (in ordine alfabetico): Amica Radio; Radio 5 Solo Musica Italiana; Radio Alba Viva; Radio Beckwith Evangelica; Radio Canelli Monferrato; Radio City; Radio Frejus; Radio Mater Nord; Radio Piemonte Sound; Radio Savona Sound; Radio Vallebelbo National Sanremo; Tele Radio Savigliano.

* Mappa bacini locali pianificati da Agcom

DAB Italia punta a sud!

Prosegue il programma di estensione della rete di diffusione  DAB Italia, operatore che diffonde i programmi  radiofonici  di Radio DeeJay, RDS, Radio Maria, Radio Capital, Radio 24, R101, m2o e Radio Radicale.

In estate e autunno sono stati attivati 14 nuovi  impianti che hanno significativamente potenziato la copertura estendendosi in aree molto importanti del paese oltre a grandi direttrici autostradali e di grande comunicazione.

Il programma di sviluppo ha interessato al nord l’area veneta potenziando la copertura tra Vicenza e Padova, in lombardia  il servizio sulla città di Varese. Potenziato, inoltre, il servizio sulla città di Torino. In Alto Adige si aggiunge alla  copertura DAB Italia la città di Brunico e parte della Valle Aurina, località turisticamente molto importanti, dove spesso il servizio FM è insufficiente.

Spostandoci al centro è stato attivato un nuovo impianto a servizio della Toscana centrale ed in particolare la città di Siena e le zone limitrofe.

Finalmente è iniziato il servizio in Umbria . DAB Italia offre ora la diffusione non solo sull’A1, ma anche a Perugia, Spoleto e tutte le aree limitrofe, a cui presto si aggiungerà anche il centro della città di Terni.

E’ iniziata anche la copertura della dorsale adriatica con un primo impianto a servizio di Pesaro, Urbino e della direttrice autostradale verso Ancona.

Altre attivazioni hanno riguardato la Campania in modo da permettere la ricezione dei programmi DAB Italia ad Avellino,  Salerno, oltre alla direttrice autostradale Napoli – Bari.

In Puglia il servizio è stato potenziato in maniera significativa. Brindisi, Taranto, Foggia posso ascoltare i programmi di DAB Italia, così come una parte importante della Basilicata dove è coperta  l’area di Potenza.

E allora…buon ascolto!

La digitalradio corre veloce!

Il Ministero dello sviluppo economico avvia l’iter di assegnazione dei diritti d’uso delle frequenze per il servizio radiofonico digitale nelle regioni della Valle D’Aosta e dell’Umbria e nelle province di Torino e Cuneo!