Buon Compleanno Quattroruote!

Il numero di febbraio festeggia il suo 60esimo compleanno della storica rivista auto italiana. Tra gli articoli uno speciale dedicato allo sviluppo della radio digitale nel mercato dell’automotive italiano. “La lenta avanzata della radio digitale”….lenta  dice il titolo.

I titoli sono sempre ad effetto, allora diremo noi graduale, come graduale fu il passaggio alla televisione digitale terrestre, ma altrettanto certa, inarrestabile, ineludibile !

Tre operatori di rete nazionali stanno offrendo il servizio digitale a circa il 70 % della popolazione , oltre 5.000 chilometri di autostrade coperte, in Alto Adige il servizio è attivo in tutte le gallerie di lunghezza superiore a 500 metri .

Dall’avvio del “Progetto pilota Trento” voluto dall’Agcom nel 2013 per analizzare l’interesse degli operatori nazionali e locali e la risposta del mercato nell’arco dell’anno, sono stati fatti passi da gigante.

L’Autorità ha definito i 39 bacini locali per il servizio della radio digitale su tutto il territorio italiano e pianificato ben 16 dei citati 39: 8 aree del centro-nord, parte della Sardegna compresa e, ieri, altri 8 bacini di 5 importanti regioni del sud, Sicilia compresa.

Il Club DAB Italia, uno dei 2 operatori nazionali che promuovono la tecnologia DAB+, ha previsto in bilancio un piano di intervento che gradualmente permetterà di estendere il servizio nelle aree pianificate non ancora coperte. E ha appena attivato il servizio nelle province di Aosta, Cuneo e Asti.

EuroDAB Italia, l’altro operatore nazionale, nel corso dell’anno prevede un consolidamento della rete esistente e nuove attivazioni nei bacini appena rilasciati dall’Autorità.

Il 65% degli italiani che ascoltano la radio in auto avranno a disposizione sempre più servizio lungo un maggior numero di aree metropolitane, strade e autostrade. E una maggiore offerta di programmi nazionali – da 21 solo in FM a 39 in FM e DAB+ – oltre a molte radio locali che si stanno riunendo in consorzi.

Tutte le case produttrici di auto includono la radio DAB, di serie su circa 40 modelli di recente uscita o optional sul resto. La DigitalRadio, brand commerciale dello standard DAB+, è di prassi inserita tra i plus delle offerte mensili come la Focus ST e la SMax di Ford e la 500L di Fiat fino al 31 di gennaio. Buon ascolto!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *