Venduti quasi 60 milioni di ricevitori DAB+ nel mondo

Oggi WorldDAB ha pubblicato il consueto aggiornamento dell’infografica sullo sviluppo della radio digitale DAB+ a livello mondiale. Fino al 2016 gli aggiornamenti avevano una cadenza trimestrale, da quest’anno diventano semestrali.

Il report include statistiche sulle vendite dei ricevitori  portatili e in-car, sulla copertura  della popolazione, delle aree metropolitane ed autostrade, penetrazione dei devices nei nuclei familiari, numero di programmi, nazionali pubblici e privati, trasmessi in DAB + rispetto a quelli solo analogici. I dati riguardano: il Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Olanda, Norvegia, Svizzera e Regno Unito, oltre all’Australia ed i mercati emergenti in Asia,  Medio Oriente ed Africa.

I risultati più eclatanti sono:

  • Norvegia: il processo di spegnimento dell’FM, oramai prossimo al completamento (dicembre 2017), ha dato un forte impulso alle vendite dei ricevitori digitali portatili e in-car (4.130.000)
  • Germania: 9.900.000  ricevitori digitali venduti e il 15% delle famiglie tedesche possiede almeno una radio digitale DAB+
  • UK: il 60% delle famiglie possiede una radio DAB e l’ascolto della radio in digitale sta raggiungendo il 50% della popolazione come già annunciato ad agosto dalle rilevazioni degli ascolti RAJAR
  • Olanda: nel primo semestre del 2017 il 35% delle auto vendute hanno il DAB+ di serie, il 9% in più rispetto allo stesso periodo del 2016 e oltre 2 milioni di persone ascoltano la radio in tecnica digitale come  dichiarato in un recente workshop svoltosi il 3 di ottobre
  • Insieme alla Francia e al Belgio, l‘Italia mostra costanti segnali  di crescita positiva con 1.343.000 ricevitori DAB+ (portatili e per auto)  e  il 28% delle auto vendute con la radio DAB+  (standard e optional)

E’ disponibile il download dell’infografica per approfondire i  dati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *